A che ora Stakanov?

Articolo tratto da L'Osservatore Elaviano - n. 4

- Primo sorso:
Inebriante, la Stakanov (malti Pale e Crystal, gradazione 4,2%) è la regina del primo sorso di birra dopo una session di lavoro, una mono-luppolo Mandarina, con sentori d’arancia, di pompelmo, benefica come una dose di vitamina A.

- Secondo sorso:
Arrivano le note floreali, erbacee, ti deliziano, tu gratificano, ti stai meritando il piacere dopo il lavoro, è la birra che bevo dopo il turno di otto ore, e rappresenta il pianeta lavorazioni, il ciclo di produzione della birra, sette processi, macinatura, ammostamento, filtraggio, bollitura, luppolatura, fermentazione, dry hopping, tutti eseguiti manualmente, in birrificio.

- Terzo sorso:
Finale amaro, di grande finezza, senza strascichi, sei pronto a riprendere il lavoro, rientrare nei tuoi pensieri, nei tuoi gesti, nel tuo stakanovismo, sarebbe ovvio prendere come testimoniElav il berghem magutt, ma ci piace omaggiare Fra Ambrogio Da Calepio, che nel Cinquecento dedicò 50 anni di lavoro stakanovista a un libro geniale, destinato a cambiare il mondo: il vocabolario.


STAKANOV SESSION BEER

- STILE: Session Beer
- ALC.: 4,2%
- MALTI: Pale, Crystal
- LUPPOLO:
Centennial

osservatore elaviano

BIRRA STAKANOV – PIANETA LAVORAZIONI – TESTIMONIELAV FRA CALEPIO
Leggi l'articolo correlato "Fra Ambrogio Da Calepio"


Pin It

Tags: Osservatore Elaviano